Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Alfa Romeo: buon compleanno!

Alfa Romeo ha compiuto 110 anni. Ecco la top five – raccolte da Moto.it – delle moto più rappresentative del marchio dal forte connotato sportivo che non ha mancato di ispirare alcune realizzazioni di moto, con i motori boxer e a V, oltre che alcuni designer.

Il 24 maggio del 1910 dalla Società Italiana Automobili Darracq, nasceva la Alfa. Fondata a Milano da un gruppo di imprenditori lombardi, come si intuisce dall’acronimo A.L.F.A. che sta per Anonima Lombarda Fabbrica Automobili. L’entrata in guerra dell’Italia la mandò in crisi e fu così che venne rilevata da Nicola Romeo, che nel 1918 cambiò il nome della società in quello attuale.

In questi lunghi 110 anni sono stati realizzati diversi capolavori, vinte le maggiori competizioni e superato più di una crisi. Il marchio dell’Alfa Romeo è molto apprezzato in tutto il mondo. Vediamo, però, la top cinque delle moto più rappresentative costruite con il marchio Alfa Romero.

ALFA ROMEO: ALFETTO

Il motore è il quattro cilindri boxer, noto anche sulla “33” e la realizzazione (che risale ad alcuni anni fa) è stata resa nota da un appassionato belga nel 2007. Il telaio è artigianale e sono state usate componenti di una Yamaha 750 e il serbatoio di una vecchia Laverda. La trasmissione finale è ad albero e pare derivata da una BMW.

Particolare del motore dell'Alfetto.
Particolare del motore dell’Alfetto.

ALFABEAST

Si chiama Alfabeast la creazione dell’americano Chris Barber. A metà strada fra una cruiser e un chopper, monta un V6 Alfa Romeo da 2,5 litri di cilindrata e con testate in alluminio. Il cambio a quattro marce, separato, è stato prelevato da una Harley-Davidson mentre all’alimentazione provvedono dei carburatori weber. Il telaio rigido è costruito da Kraftek, con avantreno prelevato da una Kawasaki ZXR750.

Particolare del motore di Alfabeast.
Particolare del motore di Alfabeast.

SPIRITO

Al designer turco Mehmet Doruk Erdem si deve invece la Alfa Romeo Spirito. Questo concept di veicolo e di stile guarda agli streamliner da record cercando di coniugare il mondo moto con gli stilemi delle Alfa da competizione.

L'Alfa Romeo Spirito.
L’Alfa Romeo Spirito.

IL RAGAZZO

Lasha Japaridze è un giovane designer georgiano. La sua Alfa Romeo, generata digitalmente, si chiama Il Ragazzo. Ha scelto un abito dalle forme antropomorfe che avvolge l’intero veicolo, che ha ruote dal disegno automobilistico e un forcellone monobraccio. Il motore dovrebbe essere un due cilindri.

Il Ragazzo. L'Alfa Romeo di Lasha Japaridze.
Il Ragazzo. L’Alfa Romeo di Lasha Japaridze.

ALFA-DAVIDSON

Alquanto bizzarra la proposta dell’olandese Robert Meijer, che ha interpretato in chiave americana una custom con motore Harley-Davidson e telaio chopperizzato a passo extra lungo. A ricordare Alfa Romeo il disegno dei cerchi ruota e il colore rosso.

L'Alfa Davidson dell'olandese Robert Meijer.
L’Alfa Davidson dell’olandese Robert Meijer.
Commenti:
Condividi su:
Post tags:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register