Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Conte: “Coprifuoco e fasce di rischio”

La curva corre in ogni Continente. L’Unione Europea all’interno di un quadro globale è una delle aree più colpite dall’urto della seconda ondata. Nelle ultime settimane l’incremento di casi Covid è stato di 150 contagi per ogni 100 mila abitanti ed anche nel nostro Paese la situazione è in peggioramento, la recrudescenza ha condotto ad una moltiplicazione significativa dei contagi“.

Così il Presidente del Consiglio Giuseppe Contecome riporta l’Ansa – ha esordito nel suo discorso di oggi alla Camera, sottolineando come il quadro epidemiologico sia in una fase di transizione.

Alla luce dell’ultimo report (di venerdì 30 ottobre, ndr) e della situazione particolarmente critica in alcune regioni – ha ribadito Conte – siamo costretti a intervenire in un’ottica di prudenza per mitigare il contagio con una strategia che va modulata sulle differenti criticità“.

CONTE: «STRATEGIE DIVERSE PER REGIONE»

Nel prossimo Dpcm indicheremo tre aree con tre scenari di rischio con misure via via più restrittive. L’inserimento di una Regione avverrà con un’ordinanza del ministro della Salute“.

Scenari che, come spiegato sempre dal Premier Conte, dovranno necessariamente tenere conto dell’indice di contagio del virus, dei focolai e della situazione dell’occupazione dei posti letto negli ospedali. Attualmente, l’Rt Nazionale è pari a 1,7 anche se in alcune regioni è molto superiore.

⛔ LIMITI DI SPOSTAMENTO

Introdurremo il limite agli spostamenti da e verso le regioni con elevati coefficienti di rischio, salvo esigenze di lavoro, di studio e di salute“.

Il Governo – continua il Premier – prevede di adottare a livello nazionale limiti alla circolazione delle persone nella fascia serale più alta. Per l’intero territorio nazionale intendiamo intervenire solo con alcune specifiche misure che contribuiscano a rafforzare il contenimento e la mitigazione del contagio“.

Chiudiamo nei giorni festivi e prefestivi i centri commerciali ad eccezione di negozi alimentari, parafarmacie, farmacie e edicole dentro i centri commerciali. Chiudiamo i corner per le scommesse e giochi, ovunque essi siano e chiuderanno anche musei e mostre“.

Dunque, nel nuovo Dpcm si prevede, anche integralmente, la didattica a distanza per le scuole di secondo grado e la riduzione al 50% del limite di capienza dei mezzi pubblici.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register