Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Conte: “Fate le vacanze nel nostro Paese”

L’appello del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte alla Camera – riportato dall’ANSA – dopo la sospensione per le ripetute proteste dell’opposizione durante l’intervento del deputato M5s Riccardo Ricciardi che ha attaccato la struttura sanitaria della Lombardia.

Se il peggio è passato – ha esordito Conte – lo dobbiamo ai cittadini che hanno modificato il loro stile di vita“.

Così il Premier si è espresso alla Camera durante l’informativa sull’emergenza Coronavirus in Italia.

Ora, si tratta di riavviare il motore economico e produttivo del Paese, dopo aver superato la fase più acuta dell’emergenza. Ma la sfida è ancora più difficile. In questa fase, più che mai resta fondamentale il rispetto delle distanze di sicurezza e ove necessario l’uso delle mascherine. Non è il tempo dei party, delle feste e degli assembramenti. Con la stessa determinazione usata nella «Fase 1» ritengo possibile, anzi doveroso, una scelta coraggiosamente indirizzata verso un rapido ritorno alla normalità. Siamo nella condizione di affrontare la seconda fase con fiducia e responsabilità“.

Il rischio di aumentare la curva dei contagi – prosegue Conte – è calcolato. Il 25 maggio partiranno i test seriologici gratuiti per 150 mila cittadini, con la finalità esclusiva di ricerca scientifica. Per farli, occorrerà uno sforzo che si basa sul lavoro di volontari sul territorio e ci sarà una struttura Nazionale di coordinamento. Non confidiamo solo nell’autodisciplina dei singoli, abbiamo definito un articolato sistema di controllo degli andamenti epidemiologici. Stiamo potenziando i controlli tramite i test molecolari e sierologici. L’Italia è primo posto per numero di tamponi per abitanti, che sono stati, fino ad oggi, 3, 17 milioni“.

CONTE: “LA «FASE 2» PER RILANCIARE L’ECONOMIA

Ma la «Fase 2» per il Premier, oltre che l’allentamento delle misure restrittive, riguarderà soprattutto il rilancio dell’economia.

Siamo consapevoli che la riapertura non è sufficiente a riattivare il motore dell’economia e davanti allo choc serve un’azione costante, efficace dello Stato. Con il Decreto ‘Rilancio’ abbiamo messo le basi per la ripartenza“.

Proprio per questo motivo, Conte ha invitato tutto il popolo italiano nel fare le vacanze in Italia scoprendo le bellezze sconosciute che la nostre penisola ci offre.

Non mi sfugge la gravità di questa crisi, testimoniata anche da gesti forti come la consegna delle chiavi da parte dei piccoli imprenditori. E’ una prova molto dura dalla quale ci rialzeremo in fretta se ognuno farà la propria parte. Il sistema bancario può e deve fare di più per erogare i prestiti. Nel Decreto ci sarà anche un iter semplificato su un elenco di opere strategiche con poteri derogatori ma senza che ciò faccia venir meno i controlli più rigorosi che assicurino piena trasparenza ed evitino infiltrazioni mafiose“.

Infine l’argomento scuola:

La gestione del rientro a scuola a settembre comporterà ingenti costi di organizzazione e le scorse settimane ci hanno mostrato l’importanza di aumentare la digitalizzazione dei nostri istituti e della nostra didattica: proprio a questo fine stanziamo 1 miliardo e 450 milioni di euro in due anni a beneficio della scuola“.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register