Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Coronavirus, Fiumicino: volo bloccato

All’aeroporto di Fiumicino, Roma, il veicolo della Qatar Airway atterrato alle 13 con a bordo 200 passeggeri, 125 dei quali provenienti dal Bangladesh, è stato bloccato. A seguito dei numerosi casi di positività dal Coronavirusscrive il Corriere – sono stati sospesi tutti i voli.

L’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio ha lanciato l’allarme per un volo atterrato alle 13 a Roma Fiumicino della Qatar Airways con a bordo 200 passeggeri di cui 125 provenienti da Dacca, nel Bangladesh. Questi, secondo l’ordinanza firmata ieri dal ministro Speranza, non dovrebbero sbarcare a Fiumicino e la circostanza potrebbe far pensare a un escamotage per aggirare i controlli dopo il provvedimento emesso ieri che blocca i voli provenienti da Dacca.

ENAC – si legge sulla disposizione di Speranza – emetta un’indicazione chiara alle linee aeree affinché non imbarchino, per il tempo stabilito dalla massima autorità sanitaria del Paese, questi passeggeri“.

CORONAVIRUS: PASSEGGERI BLOCCATI A BORDO

I passeggeri non bengalesi sono stati sottoposti a tampone in aeroporto e sono in totale un centinaio quelli autorizzati allo sbarco. I passeggeri bengalesi, invece, oggetto di un provvedimento di respingimento per motivi sanitari, resteranno sull’aereo fino al momento della ripartenza del velivolo, intorno alle 16 di oggi. In più. è stato attivato il 118 per l’assistenza ad una donna del Bangladesh in stato di gravidanza che verrà trasferita presso il Policlinico Gemelli.

SPERANZA: «NUOVE MISURE CAUTELATIVE»

Intanto, il Ministro Roberto Speranza ha inviato una lettera al Commissario UE alla Salute e alla Sicurezza alimentare, Stella Kyriakides, e al ministro della Salute tedesco, Jens Spahn in cui chiede maggior rigore.

È opportuno delineare insieme nuove misure cautelative per gli arrivi da aree extra Schengen ed extra UE – ha chiesto il ministro italiano – . In tale contesto chiederei alla Commissione e alla Presidenza di promuovere un maggiore coordinamento tra gli Stati Membri e garantire, così, una maggiore efficacia alla realizzazione dell’obiettivo di contenere la diffusione di contagi causati da focolai di origine esterna di Coronavirus“.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register