Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Coronavirus, in Lombardia +259 casi

Lieve aumento dei contagiati da Coronavirus in Lombardia: in 24 ore se ne sono registrati 259 con 6.637 tamponi effettuati (91.917 in totale).

Il rapporto – come scrive Il Giorno – tra positivi e tamponi giornalieri è risalito a +3,9%. Frenata sul fronte decessi: i morti sono 8, per un totale di 16.457 vittime. Si tratta del dato più basso registrato dall’inizio dell’emergenza Coronavirus in Lombardia. Stando ai numeri forniti dalla Protezione Civile, a livello nazionale, i nuovi casi accertati sono 303: questo vuol dire che il dato riportato nella Regione Lombardia pesa oltre l’85%.

Buone notizie per quanto riguarda la pressione sui presidi ospedalieri, in costante calo. Il totale dei ricoverati in ospedale in Lombardia è arrivato a 2.098, con un calo di 98 unità nelle ultime 24 ore. I ricoverati in terapia intensiva sono invece fermi a 94. I guariti e i dimessi sono ora 59.484, con un incremento di 264. Gli attualmente positivi risultano essere 15.976, con un calo di 13 unità.

CORONAVIRUS, GALLERA: “CASI DEBOLMENTE POSITIVI”

L’ampliamento della platea delle persone alle quali stiamo eseguendo il tampone – spiega l’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera – determina un maggior numero di positività che nella maggior parte dei casi non è legata a nuove insorgenze“.

I dati di oggi risentono di 109 tamponi eseguiti a fronte della positività al test sierologico regionale sui cittadini, 8 tamponi conseguenti a sierologici su operatori socio sanitari e 17 su ospiti delle Rsa. Degli altri 125 cittadini positivi oggi, alcuni sono riferibili alla positività a seguito di sierologici privati“.

La maggior parte dei casi – continua Gallera – risulta essere ‘debolmente positivo’. Questo elemento evidenzia la presenza di anticorpi e di tracce del virus, la cui insorgenza risale però alle settimane precedenti“.

MILANO, BERGAMO, BRESCIA: GUARDIA ALTA

I dati non sono male – afferma il virologo dell’Università di Milano, Fabrizio Pregliasco – : molti dei casi lombardi sono asintomatici svelati dai test. Bisogna tenere alta la guardia su Milano, Bergamo e Brescia. Abbiamo un bel numero di tamponi, un buon dato su ricoveri e terapie intensive e un ottimo dato sui decessi. Teniamo alta la guardia, dunque“.

CORONAVIRUS: I DATI DELLE PROVINCE

E’ la Provincia di Bergamo, anche oggi, a registrare il numero maggiore di casi di positivi al Coronavirus. Segue la provincia di Brescia e quella di
Milano. In particolare sale a 23.863 il numero di positivi nella provincia di Milano (+52). In provincia di Bergamo i positivi sono 13.897 (+69), in Provincia di Brescia 15.326 (+56).

Il resto delle province:

  • Como 4.008 (+19);
  • Cremona 6.556 (+2);
  • Lecco 2.801 (+7);
  • Lodi 3.541 (+2);
  • Mantova 3.407 (+1);
  • Monza e Brianza 5.656 (+6);
  • Pavia 5.488 (+3);
  • Sondrio 1.540 (+17);
  • Varese 801 (+19).
Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register