Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Coronavirus, le stime sui contagi

In vista del prossimo Decreto del 4 maggio, si stimano le prime riaperture delle regioni dall’emergenza Coronavirus. Ecco, secondo La Repubblica, quando sarà possibile registrare i “contagi zero”.

Le prime regioni che potranno riaprire potrebbero essere Umbria e Basilicata, già dal 21 aprile. Seguono tutte quelle del Sud Italia. Per il Lazio la previsione è per il 12 maggio, Veneto e Piemonte il 21.

Emilia Romagna e Toscana non usciranno dalla fase di lockdown prima della fine di maggio. Ecco il calcolo dell’Osservatorio Nazionale della Salute, che non tiene però conto dell’allentamento delle misure restrittive.

Stop ai contagi nel nuovo Coronavirus non prima della fine di giugno in Lombardia e nelle Marche. Le regioni del Centro Nord saranno le ultime a liberarsi dalla morsa del COVID-19. Le prime potranno essere Umbria e Basilicata“.

L’Osservatorio Nazionale della Salute, coordinato da Walter Ricciardi, ha disegnato la mappa sulla salute delle regioni italiane.

La fine dell’emergenza Coronavirus in Italia – fanno sapere gli esperti – potrebbe avere tempistiche diverse da Regione a Regione. In questo momento di pianificazione della «fase 2», è fondamentale una valutazione sulla gradualità e l’evoluzione dei contagi“.

Proprio con questo obiettivo, l’Osservatorio ha effettuato l’analisi per cercare di individuare non tanto la data esatta ma la data prima della quale è verosimile attendersi l’azzeramento dei nuovi contagi.

Un lavoro che si basa principalmente sull’analisi dei dati che la Protezione Civile ha messo quotidianamente a disposizione, dal 24 febbraio fino al 17 aprile.

Pertanto – chiariscono ancora dall’Osservatorio Nazionale della Salute – eventuali misure di allentamento del lockdown, renderebbero tali proiezioni non più verosimili. La precisione delle proiezioni è legata alla corretta rilevazione dei nuovi contagi“.

CORONAVIRUS: LA TABELLA DETTAGLIATA

L’Osservatorio, all’interno di una tabella, ha raggruppato tutte le regioni italiane tenendo come punto di riferimento la data minima di assenza di nuovi casi di contagio.

  • Piemonte, 21 maggio;
  • Valle d’Aosta, 13 maggio;
  • Lombardia, 28 giugno;
  • Bolzano, 26 maggio;
  • Trento, 16 maggio;
  • Veneto, 21 maggio;
  • Friuli Venezia Giulia, 19 maggio;
  • Liguria, 14 maggio;
  • Emilia Romagna, 29 maggio;
  • Toscana, 30 maggio;
  • Umbria, 21 aprile;
  • Marche, 27 giugno;
  • Lazio, 12 maggio;
  • Abruzzo, 7 maggio;
  • Molise, 26 aprile;
  • Campania, 9 maggio;
  • Puglia, 7 maggio;
  • Basilicata, 21 aprile;
  • Calabria, 1 maggio;
  • Sicilia, 30 aprile;
  • Sardegna, 29 aprile.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register