Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Coronavirus nel mondo: le ultime

I casi di Coronavirus nel mondocome riporta il Corrieresono oltre 50,9 milioni, secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University, mentre i decessi confermati sono 1.263.089 dall’inizio della pandemia. E anche in Italia i contagi continuano a salire: l’ultimo bilancio, relativo a lunedì 9 novembre, è di 25.271 nuovi positivi e 356 morti, a fronte di 147.725 tamponi.

Nella gestione dell’epidemia da Covid si sta esagerando. È una malattia che si può curare a casa, il problema è che non abbiamo l’organizzazione per farlo“.

A dirlo è Giuseppe Remuzzi, il direttore dell’Istituto Mario Negri di Milano, durante l’evento online “I love scienza: maratona della scienza”, promosso dalla Fondazione De Sanctis in occasione della Giornata Mondiale della Scienza che si celebra oggi (martedì 10 novembre 2020, ndr).

Il SarsCov2 è un virus respiratorio, un po’ particolare, perché nell’80% dei casi non si ha nulla, mentre si hanno sintomi nel 20% dei casi, che sono gravi nel 10% dei casi e possono portare al ricovero per il 5%“.

Un recentissimo studio uscito su Science – conclude Remuzzi – ci dice che il 71% degli infetti non trasmette virus, mentre un 10% di persone trasmette la malattia al 60% di chi si ammala. Lo sforzo della ricerca, secondo me, dovrebbe essere ora nel trovare questi super-diffusori“.

CORONAVIRUS IN AMERICA

Anche Kamala Harris, al pari del neo presidente degli Stati Uniti Joe Biden, invita gli americani ad indossare le mascherine per contenere la diffusione del Coronavirus.

Come ha detto ieri Joe Biden – scrive in un tweet la vice presidente Harris – , siamo di fronte ad un inverno duro se non mettiamo sotto controllo il virus. Per favore, indossate la mascherina per ridurre i contagi e salvare vite“.

BERLINO: VACCINO IN ARRIVO NEL PRIMO TRIMESTRE DEL 2021

La notizia del vaccino di Biontech è la luce alla fine del tunnel“.

Lo ha detto oggi il ministro della Salute tedesco Jens Spahn, a Berlino.

Siamo molto ottimisti circa il fatto che i primi vaccini possano essere disponibili nel primo trimestre del 2021 – ha detto il ministro – . Questo dà ai cittadini la forza di affrontare i mesi difficili, pensando che il prossimo autunno e il prossimo inverno saranno diversi. La Germania punta ad ottenere fino a 100 milioni di dosi“.

Commenti:
Condividi su:
Post tags:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register