Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Coronavirus, niente più bagagli a mano

Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, a causo del Coronavirus ha annunciato la sospensione del trasporto del bagaglio a mano negli aerei. Tutte le misure precauzionali prima di imbarcarsi: misurazione della temperatura; autocertificazione; tracciabilità prima di salire a bordo.

Niente più bagagli nelle cappelliere in aereo, per ora. E’ quanto dispone l’Enac – come riporta TGCOM24 – , spiegando alle compagnie le condizioni necessarie per derogare all’obbligo di distanziamento indicate nel Dpcm dell’11 giugno. Per il bagaglio a mano, i passeggeri potranno portare a bordo solo borse di dimensioni tali da poter essere sistemate sotto il sedile di fronte al posto assegnato, mentre l’utilizzo delle cappelliere non sarà consentito per ragioni sanitarie.

CORONAVIRUS, BAGAGLI A MANO: LE DISPOSIZIONI

Misurazione della temperatura all’imbarco – L’Enac chiarisce che il controllo della temperatura va effettuato prima di salire a bordo. L’accesso all’aereo viene vietato se il termometro segnala più di 37,5 gradi. Non serve quindi un’ulteriore misurazione, se il passeggero è già stato controllato all’ingresso in aeroporto e comunque prima dell’imbarco.

Autocertificazione prima di salire a bordo – Il ministero della Salute ha predisposto il modello per quanto riguarda l’autocertificazione del passeggero.

Chiunque salga a bordo di un aereo deve attestare di non aver avuto contatti stretti con persone affette da Coronavirus negli ultimi due giorni, prima dell’emergenza dei sintomi, e fino a 14 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi, e si impegna a comunicare alla compagnia l’eventuale insorgenza di sintomi da Coronavirus se comparsi entro otto giorno dallo sbarco“.

Un documento che andrà compilato dal passeggeri stesso e consegnato al vettore prima di partire.

Regole sul distanziamento sociale – L’Enac ricorda, infine, che l’obbligo di distanziamento deve essere rispettato da tutti, a prescindere dalla nazionalità, e che tutte le condizioni per derogare al distanziamento devono sussistere contemporaneamente. Se non ne viene osservata anche soltanto una, va mantenuto il distanziamento.

Commenti:
Condividi su:
Post tags:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register