Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

COVID-19: primo trapianto di polmoni

Un ragazzo di 18 anni è stato sottoposto al trapianto di polmoni, letteralmente “bruciati” dal COVID-19: il primo in Europa. Si chiama Francesco – riporta Il Fatto Quotidiano – ed era stato ricoverato in terapia intensiva il 6 marzo scorso. Il 30 aprile viene inserito nella lista e due settimana dopo si è trovato il donatore.

L’operazione, la prima in Europa a causa del COVID-19, è stata eseguita il 18 maggio dai medici del Policlinico di Milano sotto il coordinamento del Centro Nazionale Trapianti. Per due mesi Francesco è rimasto attaccato al respiratore, con i polmoni seriamente compromessi dal virus. Poi l’intervento.

COVID-19: LA STORIA DI FRANCESCO

Francesco ha iniziato ad accusare i primi sintomi da COVID-19 intorno al 2 marzo, poi il 6 è stato ricoverato in terapia intensiva all’Ospedale San Raffaele di Milano. Già dopo due giorni di ricovero, è stato necessario intubarlo e dal 23 marzo è rimasto collegato alla macchina Ecmo per la circolazione extracorporea.

Ma ai medici preoccupa la situazione dei polmoni, così fortemente aggrediti dal virus da essere irrimediabilmente compromessi. Dopo un confronto, i medici decidono di provare un intervento mai eseguito (fino a qualche giorno fa, ndr) su un paziente malato di COVID-19 in Europa. L’unico precedente è in Cina.

Così, dopo aver informato il Centro Nazionale Trapianti, il 30 aprile Francesco viene inserito nella lista d’attesa e dopo appena due settimana il donatore è già stato trovato.

L’INTERVENTO

L’intervento viene così effettuato lo scorso 18 maggio dai medici del Policlinico di Milano sotto la supervisione del Cnt, del Centro Regionale Trapianti e del Nord Italia Transplant Program. Un’operazione, questa, particolarmente complessa sia per le precauzioni raddoppiate sia per le condizioni in cui si trovano i polmoni e sia per le condizioni del ragazzo.

L’intervento si è concluso comunque nel migliore dei modi. Ad oggi Francesco è sveglio, collaborativo, segue la fisioterapia e viene lentamente svezzato dal respiratore. La riabilitazione sarà lunga (circa 58 giorni) dovendola passare a letto, intubato e assistito dalle macchine.

Commenti:
Condividi su:
Post tags:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register