Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Cultura ispanica e lingua spagnola

Facciamo chiarezza rispetto a ciò che ci riferiamo quando parliamo di cultura ispanica e di lingua spagnola. La cultura ispanica, nel dettaglio, è quella che comprende un gruppo di paesi che un tempo erano governati dall’impero spagnolo. Questi paesi sono:

  • Spagna;
  • Messico;
  • Costa Rica;
  • Cuba;
  • Repubblica Dominicana;
  • Porto Rico;
  • El Salvador;
  • Belize;
  • Honduras;
  • Guatemala;
  • Nicaragua;
  • Panama;
  • Colombia;
  • Venezuela;
  • Perù;
  • Bolivia;
  • Cile;
  • Ecuador;
  • Argentina;
  • Paraguay;
  • Uruguay.

CULTURA ISPANICA O CULTURA SPAGNOLA?

La risposta alla tua domanda è molto semplice. Parliamo di cultura ispanica perché molti assoceranno la cultura spagnola alla Spagna, mentre qui ci concentreremo sulla cultura ispanica. Quindi è meglio essere precisi nel nostro vocabolario per non creare confusione.

Nel caso della cultura, vorrei in particolare menzionare il cibo, le feste o celebrazioni.

Nel caso del cibo, ogni paese ispanico ha piatti e cucina diversi. Molti ingredienti sono comunemente usati, ma i piatti variano da paese a paese. Uno dei motivi per cui il cibo è diverso è la regione in cui si trova ogni paese.

Ad esempio, i paesi costieri mangiano molto pesce e frutta. Carne, patate e riso vengono consumati in luoghi situati in montagna. E nella giungla amazzonica vengono mangiati i frutti come il cocco, la guava o guaiava, l’avocado e altre verdure.

Nel caso della Spagna, l’influenza europea e mediterranea segna anche una grande influenza sul cibo. Aglio, olio d’oliva, pesce, tra gli altri sono ampiamente utilizzati.

Ma c’è un altro argomento molto particolare sul quale focalizzarci. Ci sono frutta e verdura che si chiamano diversi a seconda del paese.

Ad esempio, Maracuyá (il frutto della passione) conosciuto in Colombia, Argentina o Perù, si chiama Fruta de la pasión in Messico, e in Venezuela si chiama Parchita.

Banano o guineo (la banana) si chiama così in paesi come Argentina, Bolivia, Cile, Colombia o Panama. Ma in Messico si chiama plátano e in Venezuela si chiama cambur.

Aguacate (l’avocado) è chiamato nella maggior parte dei paesi come Messico, Nicaragua, Colombia, Argentina, tra gli altri. Ma si chiama palta in Bolivia, Cile, Perù e Uruguay.

Sicuramente se dici a un messicano che vuoi mangiare palta, dovrai spiegare meglio di cosa si tratta!

Feste e celebrazioni sono una parte importante della cultura ispanica. Se prendiamo in considerazione che la maggior parte di questi paesi sono di tradizione cattolica, molti di queste festività saranno legati alla religione.

I più conosciuti sono il Natale, la Pasqua e la Festa dei Morti. In Messico, la Festa dei Morti (El día de Muertos) è celebrato in un modo molto particolare.

Il 2 novembre di ogni anno vengono costruiti altari per i familiari e gli amici che sono morti. E su questi altari vengono posizionati i loro cibi e bevande preferiti, nonché le loro foto e altri oggetti preferiti. La gente lo fa, poiché si aspettano che le anime di queste persone vengano a visitare e godersi questo altare.

Se parliamo della lingua spagnola, c’è da precisare che è estremamente ricca. Tanto che in alcuni paesi in cui la lingua ufficiale è lo spagnolo, alcune parole potrebbero essere sconosciute.

Questo vuol dire che alcune parole possono essere conosciute in un paese ispanico, ma non in tutti. Un fatto curioso è che molti pensano che questa lingua è parlata solo nelle Americhe e in Europa, ma non è cosi. È parlata in sei continenti.

Oltre che in Europa e in America, la lingua spagnola è parlata in Africa, in paesi come la Guinea equatoriale e il Sahara occidentale. In Oceania, si parla spagnolo sull’Isola di Pasqua e in Polinesia. Mentre in Antartide si parla in Fortín Sargento Cabral che fa parte dell’Argentina e in Villa La Estrella che fa parte del Cile.

Un altro fatto curioso è che lo spagnolo è la lingua più veloce da pronunciare, poiché possiamo pronunciare una sillaba al secondo. Cioè, ha un’alta concentrazione di sillabe in un breve periodo di tempo.

Altro fatto interessante è che si stima che entro il 2050 gli Stati Uniti saranno il paese in cui si parlerà maggiormente lo spagnolo. Titolo attualmente detenuto dal Messico.

CURIOSITÀ DALLA LINGUA SPAGNOLA

VOCABOLARIO

Casco di banane gialle.
Casco di banane.

Banano, guineo, plátano, cambur (banana).

Frutto della passione tagliato a metà.
Frutto della passione.

Maracuyá, fruta de la pasión, parchita (frutto della passione).

Avocado tagliato a metà.
Avocado.

Aguacate, palta (avocado).

Teschi di plastica decorati in occasione del Dia de los Muertos.
Teschi di plastica decorati in occasione del Dia de los Muertos.

Dìa de Muertos (Festa dei Morti).

Commenti:
Condividi su:

Nasce in Colombia dove si laurea in Relazioni Internazionali e Lingue, parallelamente studia l'inglese a New York come seconda lingua. Ha vissuto quattro anni Francia, dove ha conseguito il Master in Business Administration presso l'Università di Nizza. In Italia da due anni, lavora come insegnante di spagnolo e inglese nelle scuole e in strutture private.

You don't have permission to register