Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

«Fase 2»: calendario della ripresa

Nella «Fase 2» si riparte da fabbriche, negozi e bar. Ecco tutto il calendario delle riaperture, dal 27 aprile al 18 maggio.

Il 4 maggio riprenderanno a lavorare i settori manifatturiero e costruzioni, ma lunedì potremmo avere delle anticipazioni. Gli ultimi a riaprire saranno bar e ristoranti.

Qual è la scaletta – si chiede Il Sole 24 Ore – per la riapertura scaglionata dell’Italia che ci porterà al termine della quarantena da Coronavirus? Certo è che si procederà per gradi partendo da una precisa data indicata dal Governo: ovvero il 4 maggio.

Ecco dunque il calendario della «Fase 2». La decisione definitiva verrà presa nelle prossime ore dal Governo Conte, tenendo conto anche del lavoro svolto dalla task force guidata da Vittorio Colao e del lavoro del Comitato tecnico scientifico.

«FASE 2» DAL 27 APRILE?

Una possibile anticipazione potrebbe già arrivare da lunedì 27 aprile, giorno in cui determinati settori potrebbe riprendere le loro attività lavorative. Questo perché, secondo la tabella fornita dall’INAIL, rappresentano un gradi di rischio contagio più basso.

Le attività in questione sono:

  • industria automobilistica;
  • moda;
  • componentistica.

DAL 4 MAGGIO CANTIERI, FABBRICHE E SERVIZI

A partire dal 4 maggio, invece, avranno il via libera le altre attività con un gradi di rischio leggermente superiore al precedente. E sono:

  • settore manifatturiero;
  • settore tessile;
  • costruzioni;
  • commercio all’ingrosso.

Per quanto riguarda gli spostamenti all’interno del proprio Comune e della Regione di residenza, rimarranno. Infatti sarà ancora in vigore il divieto di spostarsi da una Regione all’altra.

Su mezzi pubblici come bus, treni, metro e aerei sarà fortemente limitato l’afflusso di passeggeri con l’utilizzo alternato dei posti a sedere. Le nuove disposizioni potrebbero prevedere la misurazione della temperatura corporea e, per evitare l’afflusso dell’ora di punta, tariffe differenziate per fasce d’orario.

11 MAGGIO: «FASE 2» PER NEGOZI AL DETTAGLIO

L’11 maggio potrebbe essere la data della possibile riapertura dei negozi della vendita al dettaglio. Per alcuni esercizi ci sarà l’obbliga di sanificazione dei locali, così come anche per i negozi di parrucchieri e centri estetici.

BAR E RISTORANTI DAL 18 MAGGIO

I bar e i ristoranti saranno gli ultimi a poter riaprire. Inizialmente si ripartirà con il servizio da asporto, per poi tornare gradualmente alla normale attività con l’accoglienza dei clienti sempre nel rispetto del distanziamento minimo di un metro.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register