Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Nuovo Dpcm: coprifuoco alle 22

Il coprifuoco resta alle ore 22 anche a Natale e Capodanno, con bar e ristoranti che chiuderanno alle 18 in tutta Italia visto che entro le festività tutte regioni dovrebbero entrare in zona gialla. Il sistema a zone con tre colori resta dunque in vigore.

Questo – come riporta Il Sole 24 Ore – è quanto sarebbe emerso da parte del Governo nell’incontro in videoconferenza tra il ministro Francesco Boccia e le regioni. Le restrizioni introdotte dal nuovo Dpcm potrebbero durare fino al 15 gennaio, anche se dipenderà da quanto saremo in grado di tenere sotto controllo i contagi durante le vacanze di Natale.

DPCM, TOTI: «COPRIFUOCO CONTRO IL GOVERNO»

Oggi – ha spiegato il vice presidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti – abbiamo avuto un confronto proficuo con il Governo, partendo anche dalle prime considerazioni che abbiamo inviato ieri sera. Ora attendiamo di valutare nel dettaglio le norme del prossimo Dpcm“.

Il ministro Boccia e il ministro Speranza – ha aggiunto – ci hanno preannunciato l’invio di un testo nelle prossime ore, dopo il necessario passaggio in Parlamento. C’è la consapevolezza comune in un’ottica di leale collaborazione istituzionale della necessità della massima condivisione delle regole“.

CONTE INCONTRA I CAPIGRUPPO DI MAGGIORANZA

A definire il quadro dovrebbe essere la riunione tra il premier Giuseppe Conte, i ministri Roberto Speranza e Federico D’Incà e i capigruppo di maggioranza sul prossimo Dpcm che dovrà dettagliare le nuove misure per contenere il contagio da Covid.

La bozza sarà inviata domani, 2 dicembre, alle regioni per un’ultima valutazione. Il provvedimento dovrà essere firmato infatti il 3 (data di scadenza dell’attuale Dpcm) ed entrare in vigore il 4.

REGIONI: VIETATO SPOSTARSI

L’intenzione del Governo è quella, comunque, di vietare gli spostamenti tra regioni dal 19/20 dicembre fino alla Befana. Respinto al mittente, per ora, anche il pressing delle regioni alpine di tenere aperti gli impianti sciistici per gli ospiti degli alberghi e per i possessori di seconde case.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register