Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Scuola: primo giorno per 5,6 mln di studenti

Scuola: primo giorno per 5,6 mln di studenti. Si torna in aura il 12 regioni, dopo 6 mesi. Conte: “Fiducia”

Oggi in dodici regioni più la Provincia di Trento, 5,6 milioni di studenti tornano a scuola. Un banco di prova importantissimo dopo i mesi di emergenza Coronavirus.

Lo sa bene – come scrive l’Ansa il Premier Giuseppe Conte che senza giri di parole, in una diretta su Facebook, ha riconosciuto che:

Ci saranno difficoltà e disagi, soprattutto all’inizio“.

La cerimonia ufficiale di inaugurazione del nuovo anno si è tenuta a Vo Euganeo, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e della ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

Gli studenti hanno tanta voglia di tornare in classe e riappropriarsi della socialità. Questo – ha detto la ministra augurando un buon anno scolastico a studenti e studentesse – sarà un anno complesso, lo sappiamo, ma abbiamo lavorato tanto e costruito una strategia di prevenzione che funzionerà se ognuno farà responsabilmente la propria parte. Essere a Vo è un segnale importante per un territorio che ha sofferto ma che non ha mai abbandonato gli studenti. Sarà una bellissima giornata“.

Oggi – ha detto il Premier Conte – è una giornata importante per la comunità nazionale, a cui guardiamo con fiducia e entusiasmo: certo, non lo nascondiamo ci sono criticità ma il monitoraggio è costante e stasera faremo già un primo bilancio. Voglio però dire che mai come quest’anno stiamo investendo molto nella scuola“.

LA SCUOLA TORNA A CODOGNO

Alle otto di questa mattina i circa 4000 studenti di Codogno sono ritornati sui banchi. Le scuole del Comune dove è stato accertato il primo caso di Coronavirus in Italia sono state chiuse chiuse dal 22 febbraio scorso, il giorno dopo l’accertamento del primo caso di Coronavirus in Italia.

NORCIA

Il nuovo anno scolastico in tempi di Covid a Norcia è iniziato con una doppia inaugurazione: quella dell’istituto superiore “De Gasperi-Battaglia” e della definitiva scuola materna. Due nuovi plessi che permettono a tutti gli alunni di frequentare le lezioni in presenza.

La struttura delle superiori darà anche, dopo il sisma del 2016, di dare una collocazione certa agli studenti, molto dei quali costretti in questi anni a fare lezione prima nelle tende e poi nei container.

Commenti:
Condividi su:
Post tags:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register