Lezione-online fornisce corsi di formazione e-learning a più di 60mila studenti.

Fb. Ig. In. Yt.

Serie A: si riparte o no?

Serie A: si riparte o no? Il membro del Comitato tecnico scientifico, Gianni Rezza:

Far ripartire il calcio? No, non darei l’ok“.

E il Presidente del Torino, Urbano Cairo, ha appoggiato in pieno la dichiarazione dicendo:

Ha ragione. È impossibile giocare fino a maggio“.

Gianni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità e componente del Comitato tecnico scientifico, mette un blocco – come definito da Repubblica – sulla strada che porta alla ripresa del campionato di Serie A.

Il calcio è uno sport – ha affermato Rezza – che implica un contatto e quindi un certo rischio di trasmissione. Da romanista, manderei tutto a monte“.

Una battuta, quest’ultima, che ha mandato su tutte le furie i dirigenti della Lazio. Uno dei club più agguerriti sul tema di far ripartire il prima possibile il campionato.

E la risposta, tramite il responsabile comunicazione del club di Lotito Arturo Diaconale, non si è fatta attendere.

Le parole di Rezza? Certe volte il tifo colpisce anche gli scienziati e dà alla testa. Scienziati che sarebbero molto più utili se trovassero un modo per contrastare efficacemente il virus“.

Sarebbe davvero efficace – ha continuato Diaconale – che, invece di alimentare polemiche calcistiche di cui non si sente il bisogno, si dedicasse ogni energia alla ricerca di una cura o di un vaccino che possa arrestare il contagio da Coronavirus“.

“DA ROMANISTA DOVREI DIRE TUTTO A MONTE!”

Le parole dell’infettivologo, convinto di come il Paese si trovi ancora nella «fase 1» dell’emergenza Coronavirus, frenano la voglia da parte di società e tifosi di ripartenza della Serie A.

Ma le pressioni in merito, come quelle fatte dal Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, non mancano di certo.

So che vi manca il calcio – ha scritto in un comunicato ufficiale del club – ma presto tornerà anche quello. Stiamo lavorando per una ripresa che sia veloce e nella sicurezza di tutti“.

Di tutt’altro avviso, invece, è stato il Presidente del Torino Urbano Cairo.

Ha ragione il prof.re Rezza – ha detto – riprende a giocare a fine maggio è impossibile. Ha parlato un uomo di scienza e ha detto una cosa che io sostengo da tempo. Con la situazione attuale, non esiste tornare in campo tra un mese e mezzo“.

Commenti:
Condividi su:

Opera dal 2013 nel settore dell'e-learning. La mission aziendale è quella di sfruttare il potenziale del web per offrire una formazione professionale e trasparente. I corsi sono fruibili totalmente online, H24, 7/7, senza limiti di tempo e in totale autonomia. Gli studenti di Lezione-online, non dovranno effettuare alcun spostamento o sottostare a orari prestabiliti.

You don't have permission to register